Pagine

lunedì 31 luglio 2017

Fishers of Men, documentario sui pescatori di uomini di Moas

Ansa Med
Una bambina canta una canzone durante una manifestazione in Siria. Poi l'esplosione, la fuga, il sangue, le persone a terra. Con un momento di gioia spezzato dalla violenza inizia 'Fishers of men' (Pescatori di uomini), un documentario sulla storia dell'Ong Moas - Migrant Offshore Aid Station - raccontata attraverso le immagini dei giornalisti che si trovavano a bordo della nave che salva i migranti nel Mediterraneo.


"Migration does affect people, does affect society" dice la voce fuori campo all'inizio del film. Il documentario "segue la storia di MOAS, utilizzando i video realizzati da TV e giornalisti che si trovavano a bordo, e mostra cosa significhino le operazioni di ricerca e soccorso in mare da un punto di vista onesto e senza filtri", comunica l'organizzazione.

Nel documentario vengono mostrate le immagini drammatiche di uomini, donne e bambini in balia delle acque del Mediterraneo, i salvataggi e le fasi delle operazioni di ricerca e soccorso in mare. Attraverso le interviste ai fondatori dell'Ong, Christopher e Regina Catrambone, e all'equipaggio della nave Phoenix, il documentario raconta la storia dell'organizzazione e riporta le testimonianze di alcuni dei salvataggi compiuti. Con immagini che non si possono dimenticare.


Fishers of Men (Documentary) di migrantoffshoreaidstation

Nessun commento:

Posta un commento