Pagine

mercoledì 3 maggio 2017

Migranti: 36.884 sbarcati nel 2017, minori non accompagnati 5.551, 1089 morti.

Blog Diritti Umani - Human Rights
Il fenomeno migratorio generato da guerre, carestie, crisi politiche provoca un movimento di popolazione globale in varie parti del mondo.


Se guardiamo ad esempio la classifica dei Paesi che accolgono più rifugiati, nei primi 10 posti non ce n’è neanche uno dell’Ue. Secondo l’Unhcr, l’agenzia Onu per i rifugiati, in vetta ci sono infatti la Turchia (1,84 milioni), il Pakistan (1,5) e il Libano (1,2). Seguono Iran, Etiopia, Giordania, Kenya, Uganda, Chad e Sudan.

I migranti che riescono ad arrivare nel Sud dell'Europa sono in aumento ma confrontati ai numeri degli altri paesi citati sono sempre molto bassi, e se fossero equamente distribuiti in tutti i paesi UE sarebbero veramente un numero facilmente gestibile.

Le azioni strumentali di alcune forze politiche vogliono non solo fare percepire questo fenomeno di dimensioni insostenibili per le nostre economie e società ma cosa molto più grave stanno addossando l'aumento dell'arrivo di migranti all'attrazione indotta da traffici illeciti delle ONG che operano nel Mediterraneo. 

Giorno dopo giorno il polverone si sta abbassando e si vede con sempre maggiore chiarezza l'inconsistenza delle accuse, vedi oggi le dichiarazioni del  PM di Siracusa che dichiara l'inesistenza di indagini e di segnalazioni del Copasir.

La vicenda è una "Fakenews" ma quello che è vero, purtroppo, è il voler creare consenso politico screditando il lavoro di chi cerca di salvare vite e di fare quello che le istituzioni europee fanno in modo insufficiente.

Non ci dimentichiamo che dall'inizio del 2017 secondo i dato dell'OIM 1.089 persone sono morte nel nostro mare. Purtroppo non sono riusciti a prendere il "Taxi del Mediterraeo"

Ezio Savasta


ANSAmed
Sono 36.884 i migranti sbarcati dal primo gennaio 2017 ad oggi secondo gli ultimi rilevamenti del ministero dell'Interno. I dati, confrontanti con quelli relativi al 2016, dimostrano un aumento degli arrivi via mare del 35,13%. Lo scorso anno, infatti, nei primi 4 mesi gli sbarchi furono 27.295.

Tra i porti maggiormente interessati dagli sbarchi resta al primo posto quello di Augusta con 9.294 arrivi, seguito da Catania 5.518 e Pozzallo 3.512. Tra le nazionalità dichiarate al momento dello sbarco resta al primo posto quella nigeriana.

Il numero dei minori non accompagnati giunti in Italia è di 5.551 persone.


Oim: 1.089 morti nel Mediterraneo da inizio 2017

Nessun commento:

Posta un commento