Pagine

mercoledì 1 marzo 2017

La morte del Dj Fabo, un caso su cui riflettere

Notizie Italia News
La morte per suicidio assistito del Dj Fabo ha certo avuto grande eco sui media, conquistando l'attenzione dell'opinione pubblica e suscitando numerosi commenti. Una storia seguita da tempo dagli organi di informazione e il cui esito è stato in qualche modo annunciato, così che l’eco della notizia è stato ancora maggiore. 

Del resto era dichiarata l’intenzione, da parte di chi ha sostenuto e accompagnato in questa scelta il Dj Fabo, di accendere i riflettori sulla vicenda per farne un nuovo “caso” emblematico da poter associare ad una stessa battaglia, insieme ad altri che si sono succeduti nella storia recente e altri che verranno. Storie diverse che rischiano però in questo modo di essere appiattite e confuse. 

Se la storia del Dj Fabo chiede rispetto e vicinanza al dolore e alla sofferenza da lui vissuta e da chi gli è stato accanto, credo che parimenti non meriti di essere lasciata ad una comprensione semplificata o peggio ad essere usata in modo strumentale o politico. Il rischio c’è, in una società in cui le opinioni si formano e consolidano facilmente su impressioni emozionali suscitate dall’impatto mediatico e meno sulla riflessione e approfondimento delle notizie o meglio delle storie che le notizie, soprattutto se lette distrattamente, solo in parte riescono a rendere nella loro complessità.


Continua a leggere l'articolo >>>

Marco Peroni


Nessun commento:

Posta un commento