Pagine

giovedì 23 febbraio 2017

USA - Si sgombera il campo Sioux contro oleodotto in North Dakota.

Ansa
Riprendono oggi intorno alle 9:00 locali (le 16:00 italiane), le operazioni di sgombero del 'Dakota Access oil pipeline camp', l'insediamento di manifestanti Sioux che si oppongono all'oleodotto che attraversa territori dei nativi americani. 


L'area, in North Dakota, è stata praticamente evacuata e rimangono tra le 25 e le 50 persone a cui verrà chiesto di lasciare l'insediamento, per evitare l'arresto. Il governatore dello Stato, Doug Burgum, ha detto che l'autostrada vicina al 'camp' è tuttora presidiata dalle forze dell'ordine.

Nessun commento:

Posta un commento