Pagine

sabato 25 febbraio 2017

Siria: responsabile Onu aiuti umanitari, situazione grave. 2/3 popolazione in povertà estrema

ANSA
Il Sottosegretario Onu agli aiuti umanitari, Stephen O’ Brien, ha tenuto un briefing mensile al Consiglio di Sicurezza sulla situazione umanitaria in Siria.
O’ Brien ha evidenziato come, malgrado la riduzione della violenza grazie al cessate il fuoco, la situazione in cui vive la popolazione rimane grave, con i 2/3 in condizioni di povertà estrema. 

Per questo, ha detto O’ Brien, gli occhi dei siriani sono puntati sulla ripresa dei colloqui di Ginevra, nella speranza che portino risultati tangibili anche per alleviare le sofferenze dei civili. Durante le successive consultazioni tra i Quindici, l’ambasciatore Sebastiano Cardi ha lamentato le difficoltà nelle quali si trovano ad operare le agenzie umanitarie, anche a causa degli ostacoli amministrativi frapposti. 

In vista della ripresa dei colloqui intra-siriani a Ginevra, l’ambasciatore ha reiterato l’appoggio dell’Italia all’inviato speciale dell’Onu, Staffan De Mistura, i cui sforzi per assicurare negoziati credibili e inclusivi meritano, per l’Italia, il pieno sostegno del Consiglio. Cardi ha sottolineato come l’unica via d’uscita alla crisi siriana è una soluzione politica basata sulla risoluzione 2254.

Nessun commento:

Posta un commento