Pagine

martedì 28 febbraio 2017

Iraq, dall’inizio dell’offensiva a Mosul 235mila rifugiati.

Editorpress Info
Dall’inizio dell’offensiva per liberare dallo Stato Islamico (Isis) la città di Mosul nel nord , “il numero dei rifugiati è salito a 235.000 persone, 65mila delle quali hanno già fatto ritorno nelle zone liberate”.
Lo ha annunciato il ministro della Migrazione iracheno, Jassim al Jaaf.



Parlando in una conferenza stampa tenuta nella sede del ministero a Baghdad, il ministro ha precisato che il numero delle persone fuggite dalla parte occidentale della città presa d’assalto dai governativi la scorsa settimana “è di circa 14mila”, come riporta la tv satellitare curda Rudaw.

Il numero totale dei rifugiati, da quando è stato proclamato lo Stato Islamico nell’estate del 2014, “ha raggiunto 4,3 milioni di persone, 680mila delle quali hanno fatto ritorno nelle loro zone”, ha aggiunto il ministro.

Nessun commento:

Posta un commento