Pagine

sabato 7 gennaio 2017

Etiopia: graziati 10 mila detenuti nell'Oromia per buona condotta

Nova
Il governo etiope ha "graziato" per buona condotta 10 mila detenuti nella regione di Oromia, teatro insieme alla regione di Amhara delle recenti proteste antigovernative, che hanno portato il governo a imporre lo stato di emergenza. 


Lo riferisce l'emittente televisiva etiope "Fana". I detenuti, si legge in un comunicato del governo, hanno manifestato una buona condotta in carcere e possono agire come agenti di cambiamento e sviluppo nelle loro comunità". 

Il provvedimento segue l'annuncio del rilascio di altre 10 mila persone arrestate durante lo stato di emergenza entrato in vigore ad ottobre, a seguito dell'ondata di manifestazioni iniziata dopo l'uccisione di almeno 55 persone a seguito di una manifestazione religiosa organizzata nella regione di Oromia. 

A riaccendere i riflettori sulla questione oromo era stato nel mese di agosto il plateale gesto di Feyisa Lilesa, il maratoneta etiope che alle Olimpiadi di Rio ha concluso la gara con le braccia incrociate in segno di protesta contro il governo per la repressione dei manifestanti di etnia oromo.

Nessun commento:

Posta un commento