Pagine

venerdì 13 novembre 2015

USA - California - Pena di morte, rovesciato il pronunciamento di primo grado: è costituzionale

ANSA-AP
Los Angeles - La pena di morte vigente in California ha resistito ad un pronunciamento di secondo grado.

Una Corte d'Appello federale ha infatti rovesciato il verdetto di una Corte di primo grado che la aveva definita incostituzionale a causa degli eccessivi rinvii. Senza entrare nel merito dei ricorsi dei condannati, la 9/a Corte d'Appello ha stabilito che la Corte di primo grado non aveva il potere di elaborare quella nuova teoria costituzionale, che riteneva i ritardi nella messa in atto delle esecuzioni una punizione inusuale e crudele.

La sentenza era stata emessa dal giudice distrettuale Cormac Carney, nominato dal presidente George W. Bush, il quale aveva stabilito lo scorso anno che la pena di morte della California e' una vuota promessa con ritardi imprevedibili, che portano a rare e arbitrarie esecuzioni, in violazione dell'ottavo emendamento della Costituzione.

Nessun commento:

Posta un commento