Pagine

martedì 28 luglio 2015

Unhcr, 12 mila rifugiati nigeriani abbandonano instabile confine con il Camerun

Agenzia Nova
Ginevra - I rifugiati hanno dichiarato di essere fuggiti dagli attacchi dei militanti nello stato di Borno in Nigeria. Per ragioni di sicurezza l'Unhcr ha accesso limitato nella regione dell’estremo Nord, ma si stima che il numero di rifugiati registrati in quella zona possa essere di circa 12 mila unità. 

Le autorità camerunesi dicono che il numero potrebbe toccare le 17 mila unità. Nella regione di Diffa, nel sud del Niger, le autorità segnalano che nei giorni scorsi sarebbero arrivate circa 2.500 persone provenienti dalla Nigeria in seguito a un attacco da parte delle milizie della città nigeriana di Damassak all'inizio della scorsa settimana. 

I nuovi arrivati sono soprattutto donne, bambini e anziani, giunti nei villaggi di frontiera di Chetimari e Gagamari, a 20 chilometri da Damassak.

Nessun commento:

Posta un commento