Pagine

domenica 19 luglio 2015

Siria Hussein Gharir, blogger e difensore dei diritti umani rilasciato dopo tre anni e mezzo

Corriere della Sera
Dall’inferno della Siria arriva una bella e importante notizia.
Venerdì pomeriggio Hussein Gharir, blogger e difensore dei diritti umani, esponente del Centro siriano per i media e la libertà d’espressione, è stato rimesso in libertà dopo tre anni e mezzo di detenzione arbitraria.

Gharir era stato arrestato con altri colleghi dalle forze di sicurezza siriane il 16 febbraio 2012, durante un raid negli uffici del Centro a Damasco.

Il presidente del Centro, Mazen Darwish e il suo collega Hani al-Zitani, risultano ancora in carcere.

Riccardo Noury

Nessun commento:

Posta un commento