Pagine

domenica 19 luglio 2015

Gambia: presidente Jammeh revoca moratoria pena di morte, che era in vigore dal 2012 - 30 detenuti nel braccio della morte

AskaNews
Il presidente del Gambia, Yahya Jammeh, ha revocato la moratoria sulle condanne a morte in vigore da tre anni, giustificando la decisione con l'aumento degli omicidi nel Paese. 


Gambia
Secondo i dati delle organizzazioni per la difesa dei diritti umani attualmente vi sono una trentina di detenuti nel "braccio della morte" in attesa di esecuzione. 

La pena di morte è prevista dal codice per i reati di omicidio e di avvelenamento: un referendum per aumentare il numero dei reati punibili con la pena capitale è stato annunciato nello scorso giugno dal governo, senza tuttavia che sia ancora stata fissata una data per il voto.

Nessun commento:

Posta un commento