Pagine

martedì 10 marzo 2015

Egitto - Al-Azhar massima autorità sunnita, rilascia una "fatwa" contro distruzioni manufatti

Blog Diritti Umani - Human Rights
L'Istituto islamico evizioni di Al-Azhar ha rilasciato una "fatwa" che vieta la distruzione di manufatti antichi dopo che i raid dello Stato Islamico in un museo Mosul e nell'antica città assira di Nimrud.


Ahmed al-Tayeb 
Grand Imam di al-Azhar
Al-Azhar, che è considerata la principale autorità sunnita, ha definito le azioni dello Stato Islamico un crimine contro l'umanità, dato il valore culturale globale collegato a questi elementi. 

L'Istituto ha respinto la definizione dello Stato Islamico dei reperti archeologici come "idoli".

In un comunicato ufficiale Al-Azhar a definito "Questi oggetti hanno importante significato storico e culturale". "Loro sono una parte importante del nostro patrimonio collettivo che non deve essere danneggiato."

Il commento di Al-Azhar è successivo alla distruzione di molti manufatti con dei bulldozer nell'antica città assira di Nimrud.

L'istituto ha anche condannato lo Stato Islamico per la sua ipocrisia, dato che il gruppo  definisce i manufatti come falsi idoli, mentre fa grandi ricavi con la loro loro vendita sul mercato nero.

Al-Azhar ha aggiunto che le azioni violente e distruttive perpetrate da questo gruppo non rappresentano l'Islam o qualsiasi fede.

Al-Azhar ha anche detto che la natura distruttiva e aggressiva del gruppo pone l'urgenza al governo egiziano e alla comunità internazionale a mettere in opera un piano incisivo per porre fine a questa minaccia.
[fonte TNN]
[ES]

Nessun commento:

Posta un commento