Pagine

lunedì 23 febbraio 2015

Ebrei di Francia premiano Lassana Bathily l'eroe musulmano del supermercato kosher

ANSAmed
Parigi - Dopo aver ottenuto la cittadinanza onoraria francese, Lassana Bathily - il ragazzo di religione musulmana che ha contribuito a proteggere numerosi ostaggi ebrei durante l'assalto jihadista all'Hyper Cacher di Parigi - verrà premiato questa sera dal consiglio rappresentativo delle istituzioni ebraiche di Francia (Crif).

"Lassana ha mostrato che tutti uniti possiamo battere il terrorismo", ha detto a radio Europe 1 il presidente del Crif, Roger Cukierman, riferendosi al ragazzo di origini maliane ormai noto come l'eroe dell'Hyper Cacher, il supermercato di Porte de Vincennes, teatro della strage perpetrata il 9 gennaio scorso da Amedy Coulibaly.

Circa settecento invitati sono attesi questa sera alla cena annuale del Crif, un appuntamento tradizionale a cui partecipano anche esponenti di primo piano della maggioranza e dell'opposizione, tra cui il presidente François Hollande e il premier Manuel Valls.

Lassana, 24 anni, che si definisce "musulmano praticante", arrivato in Francia come immigrato irregolare nel 2006, aveva ottenuto il permesso di soggiorno nel 2011 dopo essersi diplomato e aver sempre lavorato. Aveva presentato una richiesta per la cittadinanza francese nel luglio 2014. La procedura di naturalizzazione è stata però accelerata e "trattata con il rispetto dovuto al suo eroismo". Lo scorso 20 gennaio, nel corso di una cerimonia solenne con Manuel Valls e il ministero dell'Interno Bernard Cazeneuve, Lassana ha ufficialmente ottenuto la cittadinanza francese. Mentre su internet c'è chi chiede per lui la Legion d'Onore.

Nessun commento:

Posta un commento